09:00 - A.A.A. TERRITORIO FAMILY FRIENDLY CERCASI

(TEATRO BIBIENA, Via Accademia, 47)

Un patto per la ripresa economica tra donne, famiglie, imprese ed istituzioni.

Le politiche di valorizzazione delle differenze e di conciliazione famiglia-lavoro devono essere assunte come una priorità da parte dei soggetti che governano i processi di sviluppo. Le infrastrutture immateriali, il welfare aziendale e integrato, sono strumenti imprescindibili di una società e di un sistema che intendono favorire l’economia della conoscenza, premiare il talento e il merito, investire sulle persone. In una prospettiva di sviluppo partecipato i cui obiettivi vengono definiti con il contributo delle comunità locali, le istituzioni dovrebbero rimuovere quegli ostacoli che impediscono ai cittadini e in particolare alle risorse femminili di esprimere le proprie potenzialità e contribuire direttamente a tracciare il percorso di una crescita sostenibile in ambito economico, politico e sociale.
L’incontro prende spunto dalle migliori esperienze italiane nell’ambito delle politiche di conciliazione famiglia-lavoro e passando attraverso l’esperienza mantovana, approda ad un confronto concreto sulle strategie di sviluppo locale tra i vari livelli istituzionali: dal governo centrale al governo regionale, dalle più importanti tesi dello sviluppo locale agli interventi dei Comuni e delle comunità locali.


Introducono e accompagnano la discussione:


Corinna De Cesare, Giornalista
Arianna Censi, Comitato Pari Opportunità – Agenzia Generale dei Segretari Comunali (AGES)
Arianna Visentini, Project Consultant Modello Mantova – Variazioni Srl


saluti delle autorità invitate:


Maurizio Fontanili,  Presidente della Provincia di Mantova
Nicola Sodano,  Sindaco del Comune di Mantova
Carlo Zanetti, Presidente della CCIAA di Mantova


sessione I: i territori parlano di conciliazione, esperienze a confronto

Provincia di Arezzo, Alessandra Nocciolini – Funzionaria pari opportunità 
Comune di Reggio Emilia, Natalia Maramotti – Assessore alla cura della comunità, con delega a  decentramento amministrativo, commercio, pari opportunità, conciliazione dei tempi di vita
Provincia di Modena, Marcella Valentini – Assessore al Bilancio, Patrimonio, Infrastrutture telematiche e Pari Opportunità  


sessione II: il territorio parla di conciliazione, il Modello Mantova

Cesarina Baracca – Assessore alle Pari Opportunità e Bilancio della Provincia di Mantova
Fabrizio Paganella – Sindaco del Comune di Castiglione delle Stiviere,
Grazia Cotti Porro – Consigliera di Parità Istituzionale  per la Provincia di Mantova
Annick Mollard – Presidente del Comitato per l’Imprenditoria Femminile della CCIAA di Mantova
Alberto Truzzi - Presidente Confindustria Mantova
Manuela Badalotti – Segreteria FibaCISL e Responsabile coordinamento donne Cisl Mantova
Silvano Saccani – Segreteria CGIL Mantova
Sara Annoni – Manager Premio FamigliaLavoro per Regione Lombardia e ALTIS

Testimonianze aziendali

Pier Mario Azzoni - Direttore Generale ASL della Provincia di Mantova
Edgardo Bianchi - Amministratore Delegato Lubiam Spa
Matthias Kissing - Consigliere Delegato di Aimée Spa
Sabrina Riccomi - Libera Professionista



sessione III: le istituzioni parlano di conciliazione, la programmazione locale

La conciliazione famiglia-lavoro e la partecipazione femminile al mercato del lavoro in una prospettiva di sviluppo locale

Margherita Russo – Professore di Politica Economica, Dipartimento di Economia Politica,  Università di Modena e Reggio Emilia 

La conciliazione famiglia-lavoro dal sindacato al territorio – Gigi Petteni – Segretario generale Cisl Lombardia

Ruolo e proposte dell’ amministrazione centrale – Roberto Marino – Capo Dipartimento per le Politiche della Famiglia

Ruolo e proposte delle amministrazioni regionali – l’ esempio del Lazio
Lea Battistoni – Direzione Regionale Lavoro, Pari Opportunità e Politiche Giovanili

Ruolo e  proposte delle amministrazioni regionali – l’esempio della Lombardia, la conciliazione nell’ Accordo Quadro di sviluppo territoriale della Provincia di Mantova 
Claudia Andreoli, Direzione Centrale Programmazione integrata Unità operativa programmazione, Unità Operativa prevenzione delle devianze e pari opportunità

CONCLUSIONI



TU | sì tu, proprio tu



È PREVISTO COFFEE BREAK


L’ evento fa parte dell’offerta formativa del Corso Donne, Politica e Istituzioni, promosso da  Fondazione Università di Mantova, Provincia di Mantova,Comune di Mantova, Comitato per la promozione dell'Imprenditorialità Femminile e Camera di Commercio di Mantova, Banca Popolare di Mantova e LabCom , in collaborazione con l’Università degli Studi Milano-Bicocca, Centro Interdipartimentale per lo Studio dei Problemi di Genere (ABCD)

Per iscriverti a questo e agli altri eventi di Sui Generis compila il nostro form di iscrizione!

© Teatro Magro

| credits